Tyreke Evans squalificato dalla NBA per aver violato le regole anti-droga

Tyreke Evans è stato escluso dalla NBA per aver violato le regole anti-droga della lega.

Evans può essere reintegrato in NBA tra due anni. Secondo ESPN, la NBA ricorre a sanzioni del genere quando un giocatore risulta positivo a droghe pesanti come per esempio le anfetamine, cocaina, LSD, eroina, codeina oppure la morfina.

Il giocatore aveva il contratto in scadenza con gli Indiana Pacers e sarebbe diventato free agent questa estate.