Karate, Serie A Istanbul 2019: Sara Cardin approda ai ripescaggi al rientro in gara

Prima giornata di gare a Istanbul (Turchia) per la seconda tappa stagionale della Serie A di karate. Oggi si sono svolte le fasi eliminatorie, fino alle semifinali, di metà delle categorie in gara, mentre le restanti si disputeranno domani. La lotta per il podio si concretizzerà invece nella giornata di domenica, in cui si svolgeranno ripescaggi e finali. Andiamo quindi a scoprire i risultati odierni.

Partiamo dai -55 kg dove Sara Cardin, al rientro in gara, approda ai ripescaggi. La punta della Nazionale azzurra è tornata sul tatami dopo quasi sei mesi di stop a causa di un brutto infortunio al ginocchio. Oggi Cardin ha dimostrato di essere subito competitiva, visto che ha vinto brillantemente la propria pool e poi è stata sconfitta ai quarti di finale dall’atleta di Taipei Tzu-Yun Wen solamente per senshu (2-2). L’approdo di Wen in finale, dove troverà l’iraniana Taravat Khaksar, ha permesso a Cardin di andare ai ripescaggi, dove domenica proverà a raggiungere il terzo gradino del podio. Ai ripescaggi vedremo anche Francesca Cavallaro, che è stata battuta 3-0 al secondo turno da Wen. Fuori invece in finale di pool Lorena Busà, superata 1-0 dalla tedesca Jana Bitsch.

Due azzurri ai ripescaggi anche nei +84 kg: Simone Marino e Alessandro Forino. Entrambi sono stati fermati al quarto turno dai due finalisti e domani avranno l’occasione di giocarsi il terzo gradino del podio. Marino è stato battuto 1-0 dall’iraniano Saleh Abazari, mentre Forino è stato sconfitto 4-1 dal georgiano Gogita Arkania. Nei -84 kg Michele Martina, tornato in gara dopo l’infortunio subito a marzo nella prima tappa del circuito, viene eliminato al quarto turno, superato 2-0 dal kazako Igor Chikhmarev. La sfida per la vittoria sarà tra il turco Ugur Aktas, campione europeo in carica, e l’iraniano Mahdi Ghararizadeh Mahani. Nei -61 kg si ferma in finale di pool il cammino di Laura Pasqua, sconfitta 1-0 dall’ucraina Diana Shostak. In finale la turca Merve Coban affronterà la peruviana Alexandra Grande. Nei -50 kg stop al terzo turno per Viola Lallo, battuta 3-1 dalla turca Akkurt Selvanur. La finale sarà tra l’atleta di Taipei Gu Shiau-Shuang e la turca Serap Ozcelik.

Nel kata escono di scena al terzo dei quattro turni previsti Gianluca Gallo e Mattia Busato, che chiudono rispettivamente al quinto e sesto posto nella propria pool. Finale abbastanza sorprendente tra il turco Emre Vefa Goktas e il giapponese Kakeru Nishiyama, mentre il vicecampione iridato spagnolo Damian Quintero si deve accontentare della finale 3°-4° posto dove troverà lo statunitense Ariel Torres Gutierrez, mentre l’altra sfida sarà tra il turco Ali Sofuoglu e il giapponese Kai Ayato. Infine nel kata a squadre femminile chiude al settimo posto complessivo il terzetto delle Fiamme Oro (Bernardi, Ferracuti, Garofoli), che viene eliminato nel turno decisivo. Finale tra Ronin Australia e Iran, mentre per il terzo posto duelli Egitto-Russia e Perù-Iran.





 

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fijlkam